Home » Progetti » Fanaco 22-24
Immagine satellitare del lago Fanaco (PA) rilevata in data 23 marzo 2022 dalla missione Sentinel-2 del programma Copernicus per il monitoraggio delle aree verdi del pianeta e per la prevenzione e gestione di disastri naturali. Il lago in piena, visto dall'alto, è di un verde profondo e scuro. Le sue rive sono costellate di vegetazione. Nell’area subito intorno vi sono prati e piccole strade sterrate mentre nell’altopiano circostante vi sono macchie verdi di fitti alberi.PRIMA
Immagine satellitare del lago Fanaco rilevata dalla missione Sentinel-2 in data 2 marzo 2024. A distanza di quasi due anni il paesaggio è notevolmente cambiato, nonostante l'aerea interessata sia stata fotografata nello stesso punto e nello stesso periodo dell’anno. Il bacino del lago si è svuotato quasi completamente, il verde profondo ha lasciato posto al letto arido color paglierino. Il lago Fanaco è afflitto pesantemente dalla siccità che ha costretto la Regione Sicilia a dichiarare lo stato di calamità naturale su tutto il territorio già ad inizio febbraio 2024. È stata creata una task force per fronteggiare la carenza idrica e per salvaguardare gli allevamenti e l’agricoltura in previsione dell’estate. Il cambiamento climatico è già realtà e diviene impossibile rimandare ulteriormente la transizione green. La competenza che ci viene richiesta come individui e come specie è legata alla consapevolezza della crisi ambientale ed alla sensibilità nell’affrontare le questioni fondamentali che ne sono alla base.DOPO

Fanaco 22-24

Partecipante

Enrico S.

Localizzazione

Bologna

Immagini satellitari del lago Fanaco (PA) di marzo 2022 e 2024 per sensibilizzare alla consapevolezza della crisi ambientale e l’urgenza della transizione verde

66
Condividi su