Home » Progetti » Cercando tutto sto trovando me
Sono stata un pezzo di legno grezzo che galleggiava dentro un vaso, sul acqua che pur permettendomi di vedere i miei obiettivi mi impediva di raggiungerli. Io volevo una chiave che doveva aprire la mia mente e le porte per la mia evoluzione. Io volevo l'amore, l'affetto... incondizionato ed infinito. Volevo una valigetta per poter viaggiare ed arricchire le mie conoscenze e competenze . Volevo la fortuna di incontrare persone, posti e momenti buoni. Volevo vita! Vivere, sentirmi viva, provare emozioni al ennesima potenza ma avere la capacità di sembrare ferma e dura come un sasso bianco ( che sicuramente ha a che fare con le mie radici).PRIMA
Uscire dallo spazio che mi faceva sentire bloccata mi ha fatta evolvere; acquisire forma e abilità per poter esplorare l'ampiezza del orizzonte infinito a cui mi sono affacciata. Questa metamorfosi mi ha insegnato che a volte devo attendere le onde che mi avvicinino sempre di più a ciò che desideroDOPO

Cercando tutto sto trovando me

Partecipante

Alina Simina R.

Localizzazione

Ravenna

Focalizzarsi sugli obiettivi aiuta ad impegnarsi sempre di più, ma a volte è meglio rivolgere l’attenzione a te stesso e all’ambiente in cui vivi.

2
Condividi su